DUE POESIE INEDITE DI LUIGI FONTANELLA


Oggi vi facciamo dono di due inediti di Luigi Fontanella, poeta, professore universitario, scrittore, critico letterario sospeso tra i due mondi: Firenze e gli USA.

Buona lettura…

Ricordo di un ricordo

Ora mi ricordo di un treno
questo treno
che allora come ora mi porta(va)
da PJ alla Penn
                          a ritroso
campi e figure d’affezione
tipologia intatta e defigurata
a ritroso…  sembra
improvvisamente tutto lo stesso
come una volta come una volta
sbocciano cuori e sguardi selvaggi
per un rovesciato a venire

Ricordo di un ricordo
in questo treno trabiccolo
che sbirindella di nuovo
la mia verde senilità
la mia umile vigile scorza…
tristizia di volti
muti attorno a me
oggi è domani
fatto della stessa luce di ieri
un altro giorno di non molto tempo fa
oggi uguale a ieri uguale a domani.

Port Jefferson – New York City, 16 marzo 2010

 

 

Macerie del disastro
                      via Tommaso Landolfi

Innalzano fiori in segno di resa
e adesso escono alla spicciolata
uomini pallidi ed eleganti
dopo un’intera notte persa al gioco
nudi e purificati
alla primissima luce dell’alba.
Riconosco tra loro il mio Dissipatore
spogliato d’ogni bene
dopo aver sedato la sua frenesia.

In altre stanze io cercavo la mia amata
fra i resti della festa. Accanto a me
una lady sconosciuta e un po’ lasciva…)

Eccomi infine in una sala semioscura
sopra un letto eccessivo
corpi disfatti di donne
la mia sposa bambina placida addormentata.

Tanti ora i vestiti smessi
da sistemare in serie
allineati uno per uno
in bella mostra mentre
passanti attoniti riflessi alla vetrina
appaiono e scompaiono.
S’inchina un manichino
di fronte alle macerie.

(Mount Sinai, 21-28 agosto 2011)

LUIGI FONTANELLA divide il suo tempo tra Firenze e Long Island (New York).  Ordinario di Lingua e Letteratura Italiana presso l’università statale di N.Y., ha pubblicato 12 libri di poesia, 9 di critica e 3 di narrativa.  Fra i titoli più recenti:  I racconti di Murano di Italo Svevo (Empiria, 2004); Pasolini rilegge Pasolini (Archinto-Rizzoli, 2005, tradotto in varie lingue); L’azzurra memoria. Poesie 1970—2005 (Moretti & Vitali, 2007, Premio Città di Marineo, Premio Laurentum); Oblivion (Archinto, 2008); Controfigura (romanzo, Marsilio Ed. 2009); L’angelo della neve, Poesie di viaggio (Mondadori, Almanacco dello Specchio, 2010); Bertgang (Moretti & Vitali, 2012).  Dirige la rivista internazionale “Gradiva” e presiede la IPA (Italian Poetry in America).
Luigi.Fontanella@stonybrook.edu

Annunci
Contrassegnato da tag ,

One thought on “DUE POESIE INEDITE DI LUIGI FONTANELLA

  1. Davide Evangelista ha detto:

    La tua poesia raggiunge con immediatezza il cuore. Le tue riflessioni affidate a parole semplici sul significato di ciò che siamo e sulla fatalità di ogni accadimento sono anche nostre. Vai sempre avanti figliolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

cuoreruotante

Le cose belle hanno il passo lento

Elisabetta P.

Creative storyteller

pagine che amo

Just another WordPress.com weblog

Poeti d'Abruzzo

Focus Po-etico sul territorio abruzzese

from the morning

le passioni infernali mai conosciute prendono fuoco nella casa vicina.

solovignette.it

Quotidiano di satira illustrata

Anna&H

sono approdata qui

Linguaggio del corpo

Bodylanguage & PNL

And Other Poems

New poems to read every week.

filmcritica rivista

cinema filosofia inconscio lingua polis scrittura

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

AnItalianGirl

Sii chi vuoi, ma se sei te stesso è meglio!

Edilio Ciclostile

I buzz into your head

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

lagunaweblog

La narrativa è la più esigente delle fidanzate

Nel vento...

Pensieri e dintorni

L'Inconfessabile

ciò che non si può dire lo scrivo

Cristina Khay Blog

La Vita e' un Fiore*

lamentesepolta

0, 1, 2, ecc. - si.tormento@gmail.com

Parole Inconsistenti

Appunti di scrittura di Luca Romano

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

miglieruolo

La vita è sogno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: