UNA POESIA DI GIOVANNA FRENE


Dobbiamo ringraziare ancora Andrea Zanzotto e Marisa per averci donato poesie che sono ora appese ai rami dell’Albero della Poesia nel Vecchio Bosco di Ortona

http://it-it.facebook.com/pages/Vecchio-Bosco/196438790392422

ecco uno splendido dono di Giovanna Frene, un testo da meditare, che nutre l’animo, ed è di una lucidità perentoria, di una profondità, di un sarcasmo amaro, di una intelligenza straordinari. Un piccolo capolavoro.

Crespano del Grappa, 19/4/2002

Snow & grow

(Il poeta-albero)

Quando le mie radici saranno sottoterra

in un sottostare affastellato di nevi

sottomesso all’immacolato celestiare

imbrunire centrifugo verso il sottovuoto

a cui per incognita propulsione

diacronica le sottostanti travature

avvinghiandosi si inerpicano sul piombo

tenendo trame disordini inferti

quando la nostra immagine come rappresentazione

restringerà il campo visuale ai nostri cervelli

e da quelli all’erezione dell’affilata lama

(si) innesta sul tronco l’idea dell’usura delle cose

e se quel che resta è solo un santo campetto

il tempo mi avrà detto di crescere a dismisura

Giovanna Frene, da “Datità”

Giovanna Frene è poetessa, autrice di numerose pubblicazioni, di cui ricordiamo: Immagine di voce (Facchin, 1999), Spostamento – Poemetto per la memoria (LietoColle 2000, Premio Montano 2002), Datità (con postfazione di Zanzotto, Manni, 2001), Stato apparente (LietoColle 2004), Sara Laughs (D’If 2007, Premio Mazzacurati-Russo, 2006). È inclusa in varie antologie italiane – fra cui Parola Plurale, Sossella 2005 e Poeti degli Anni Zero, a cura di V. Ostuni, «L’Illuminista», n. 30, 2010 – e straniere.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

One thought on “UNA POESIA DI GIOVANNA FRENE

  1. Giovanna Frene ha detto:

    …e “Il noto, il nuovo” (Transeuropa 2011)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

cuoreruotante

Le cose belle hanno il passo lento

Condìta Armonia

Autobiografia culinaria

pagine che amo

Just another WordPress.com weblog

Poeti d'Abruzzo

Focus Po-etico sul territorio abruzzese

from the morning

le passioni infernali mai conosciute prendono fuoco nella casa vicina.

solovignette.it

Quotidiano di satira illustrata

Anna&H

sono approdata qui

Linguaggio del corpo

Bodylanguage & PNL

And Other Poems

New poems to read every week.

filmcritica rivista

cinema filosofia inconscio lingua polis scrittura

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

AnItalianGirl

Sii chi vuoi, ma se sei te stesso è meglio!

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

lagunaweblog

La narrativa è la più esigente delle fidanzate

Nel vento...

Pensieri e dintorni

L'Inconfessabile

ciò che non si può dire lo scrivo

Cristina Khay Blog

La Vita e' un Fiore*

lamentesepolta

0, 1, 2, ecc. - si.tormento@gmail.com

Parole Inconsistenti

Appunti di scrittura di Luca Romano

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

miglieruolo

La vita è sogno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: