UNA POESIA DI STEFANO DAL BIANCO PER L’ALBERO DELLA POESIA


Andrea Zanzotto e Marisa ci avevano donato anche un testo di Stefano Dal Bianco, grande poeta e autore di un libro, Ritorno a Planaval, profondo, che ha aperto un nuovo sentiero alla ricerca poetica in Italia.

È il ventesimo giorno di luglio. All’angolo del prato che dà sul torrente le ciliege sono pronte sui rami mentre noi parliamo sempre delle stesse cose – la vita del paese, l’infanzia dei vecchi, la qualità della fontina – senza che questo condizioni l’attenzione o intacchi la riserva d’amore allorché tu, ombra del monte, vieni a verificare quanto c’è di falso o di incompleto nella preghiera del ciliegio quando si piega all’estate nell’ora più calda, che è anche la nostra ora.

          Da “Diario”, in Ritorno a Planaval (2001)

 

Stefano Dal Bianco, poeta e critico, vive a Siena dove è docente presso la locale Università degli Studi. Ha fondato e diretto la rivista di poesia contemporanea “Scarto minimo”, sostenendo in essa il bisogno di una forma poetica nuova, antimusicale e antiretorica, per parlare di un mondo che “non ci ama e non ci odia”, Di Andrea Zanzotto ha curato, con Gian Mario Villalta, il volume de I Meridiani Le poesie e le prose scelte (Milano, Mondadori, 1999). Tra le sue opere: La bella mano, Milano, Crocetti, 1991, Stanze del gusto cattivo, Milano, Guerini e associati, 1991, Ritorno a Planaval, Milano, Mondadori, 2001, Tradire per amore. La metrica del primo Zanzotto (1938-1957), Lucca, Maria Pacini Fazzi, 1997, Stare tra le lingue, Lecce, Manni, 2003, L’ endecasillabo del Furioso, Pisa, Pacini, 2007. Sue poesie sono state tradotte in neerlandese, tedesco, francese, inglese, spagnolo, russo, serbo, sloveno, cinese.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

cuoreruotante

Le cose belle hanno il passo lento

Condìta Armonia

Autobiografia culinaria

pagine che amo

Just another WordPress.com weblog

Poeti d'Abruzzo

Focus Po-etico sul territorio abruzzese

from the morning

le passioni infernali mai conosciute prendono fuoco nella casa vicina.

solovignette.it

Quotidiano di satira illustrata

Anna&H

sono approdata qui

Linguaggio del corpo

Bodylanguage & PNL

And Other Poems

New poems to read every week.

filmcritica rivista

cinema filosofia inconscio lingua polis scrittura

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

AnItalianGirl

Sii chi vuoi, ma se sei te stesso è meglio!

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

lagunaweblog

La narrativa è la più esigente delle fidanzate

Nel vento...

Pensieri e dintorni

L'Inconfessabile

ciò che non si può dire lo scrivo

Cristina Khay Blog

La Vita e' un Fiore*

lamentesepolta

0, 1, 2, ecc. - si.tormento@gmail.com

Parole Inconsistenti

Appunti di scrittura di Luca Romano

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

miglieruolo

La vita è sogno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: