IL RE E’ NUDO. L’UNIVERSITA’ E’ BARONALE E SERVILE


Margherita Hack due giorni fa su “Repubblica” ha dichiarato una grande verità: l’università è fatta di baroni e di servi che tentano di guadagnare, strisciando, con il volto riverso a terra, qualche dottorato di ricerca.

Non è un bel vedere, ma quanta ipocrisia nel nostro Paese! Si processano gli uomini politici, ma in tutti gli altri campi che cosa succede? Non è forse questa fondamentale mancanza di civiltà e soprattutto di rispetto nei confronti dell’altro che ci ha portato a un indecoroso tracollo finanziario? Che la nostra disfatta, prima che economica, sia di ordine morale e civile?  E che siccome i servili sono quelli meno dotati intellettivamente e moralmente, a essere emarginati sono stati proprio i migliori e per questo ci ritroviamo governati in tutti i settori da persone non all’altezza della situazione? E il cristianesimo, o per lo meno l’alto empito spirituale religioso che dovrebbe combattere questi mali, dov’è?

 

Annunci

One thought on “IL RE E’ NUDO. L’UNIVERSITA’ E’ BARONALE E SERVILE

  1. luciano pellegrini ha detto:

    Ci vuole la faccia… di… Ma per chi ce l’ha, per chi non ha il coraggio di ” sputarsi in faccia”, per chi è meschino, pe chi non ha vergogna, in breve, per il raccomandato, siamo addivenuti a questa ” zozza” conclusione! Non se ne può più di questi ” omicoli” che ci amministrano! Peccato per i tanti giovani laureati e preparati che devono subire queste angherie.

    Luciano ellegrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

Pensieri Sparsi

Sono molto di più di quello che scrivo. Sono tutto quello che cancello.

cuoreruotante

Le cose belle hanno il passo lento

Elisabetta P.

Creative storyteller

pagine che amo

Just another WordPress.com weblog

Poeti d'Abruzzo

Focus Po-etico sul territorio abruzzese

from the morning

le passioni infernali mai conosciute prendono fuoco nella casa vicina.

solovignette.it

Quotidiano di satira illustrata

Anna&H

sono approdata qui

Linguaggio del corpo

Bodylanguage & PNL

And Other Poems

New poems to read every week.

filmcritica rivista

cinema filosofia inconscio lingua polis scrittura

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

AnItalianGirl

Sii chi vuoi, ma se sei te stesso è meglio!

Edilio Ciclostile

I buzz into your head

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

lagunaweblog

La narrativa è la più esigente delle fidanzate

Nel vento...

Pensieri e dintorni

L'Inconfessabile

ciò che non si può dire lo scrivo

Cristina Khay Blog

La Vita e' un Fiore*

lamentesepolta

0, 1, 2, ecc. - si.tormento@gmail.com

Parole Inconsistenti

Appunti di scrittura di Luca Romano

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

miglieruolo

La vita è sogno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: