IL RE E’ NUDO. L’UNIVERSITA’ E’ BARONALE E SERVILE


Margherita Hack due giorni fa su “Repubblica” ha dichiarato una grande verità: l’università è fatta di baroni e di servi che tentano di guadagnare, strisciando, con il volto riverso a terra, qualche dottorato di ricerca.

Non è un bel vedere, ma quanta ipocrisia nel nostro Paese! Si processano gli uomini politici, ma in tutti gli altri campi che cosa succede? Non è forse questa fondamentale mancanza di civiltà e soprattutto di rispetto nei confronti dell’altro che ci ha portato a un indecoroso tracollo finanziario? Che la nostra disfatta, prima che economica, sia di ordine morale e civile?  E che siccome i servili sono quelli meno dotati intellettivamente e moralmente, a essere emarginati sono stati proprio i migliori e per questo ci ritroviamo governati in tutti i settori da persone non all’altezza della situazione? E il cristianesimo, o per lo meno l’alto empito spirituale religioso che dovrebbe combattere questi mali, dov’è?

 

Annunci

One thought on “IL RE E’ NUDO. L’UNIVERSITA’ E’ BARONALE E SERVILE

  1. luciano pellegrini ha detto:

    Ci vuole la faccia… di… Ma per chi ce l’ha, per chi non ha il coraggio di ” sputarsi in faccia”, per chi è meschino, pe chi non ha vergogna, in breve, per il raccomandato, siamo addivenuti a questa ” zozza” conclusione! Non se ne può più di questi ” omicoli” che ci amministrano! Peccato per i tanti giovani laureati e preparati che devono subire queste angherie.

    Luciano ellegrini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

cuoreruotante

Le cose belle hanno il passo lento

Condìta Armonia

Autobiografia culinaria

pagine che amo

Just another WordPress.com weblog

Poeti d'Abruzzo

Focus Po-etico sul territorio abruzzese

from the morning

le passioni infernali mai conosciute prendono fuoco nella casa vicina.

solovignette.it

Quotidiano di satira illustrata

Anna&H

sono approdata qui

Linguaggio del corpo

Bodylanguage & PNL

And Other Poems

New poems to read every week.

filmcritica rivista

cinema filosofia inconscio lingua polis scrittura

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

AnItalianGirl

Sii chi vuoi, ma se sei te stesso è meglio!

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

lagunaweblog

La narrativa è la più esigente delle fidanzate

Nel vento...

Pensieri e dintorni

L'Inconfessabile

ciò che non si può dire lo scrivo

Cristina Khay Blog

La Vita e' un Fiore*

lamentesepolta

0, 1, 2, ecc. - si.tormento@gmail.com

Parole Inconsistenti

Appunti di scrittura di Luca Romano

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

miglieruolo

La vita è sogno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: