TINO DI CICCO – LA VOLONTA’ DOCILE – APPUNTI SU SIMONE WEIL


Consiglio la lettura di questo aureo libretto, “La volontà docile. Appunti sulla volontà e sull’amore attraverso i Quaderni di Simone Weil” (Edizioni Feeria), in cui Tino Di Cicco analizza il pensiero di una delle più grandi persomalità del secolo XX, Simone Weil.

Ci sono tanti modi per fare esperienza di Dio. Forse i modi sono tanti quante sono le diverse sensibilità. In ogni caso, però, pare che Dio possa rappresentare per tutti l’acme dell’uomo, l’ingreesso come in un altro livello di esistenza. Quello dove le regole che organizzano il nostro mondo non sono più valide: perché Dio è esperito soprattutto come amore. Simone Weil scrisse spesso (sempre?) nei suoi quaderni-diario di Dio. Ma il suo Dio aveva pochissime delle caratteristiche solitamente attribuitr al Massimo degli Enti, Era senza dogma, senza un altro mondo, senza un Rappresentante Ufficiale sulla terra, senza Onnipotenza, senza alcuna intenzione di intervenire sulle nostre piccole faccende, senza Libro o Parola scara. Era un dio per tutti e di nessuno, cone l’esperienza dei mistici di tutte le religioni e di ogni tempo, era il risultato purissimo della sua intelligenza e del suo amore. Non era cioè il Grande Protettore della nostra salute e del nostro prestigio sociale, solitamente invocato dentro e fuori le religioni. Dio per Simone è tutto ciò che noi non siamo e che mai potremo essere con la nostra volontà. Un Dio che non premia i suoi fedeli: “chi vuol salvare la propria anima la perderà”, non serve i suoi servi. Non è prigioniero né di una Chiesa né di un Popolo Eletto, “una società che si pretenda divina, come la Chiesa, è forse ancora più pericolosa per il surrogato di bene che essa contiene, che per il male che la macchia”. “L’adesione incondizionata e globale a tutto ciò che la Chiesa insegna, ha insegnato e insegnerà -che san Tommaso chiama fede- non è fede, ma idolatria sociale”

(Massimo Pamio)

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

cuoreruotante

Le cose belle hanno il passo lento

Condìta Armonia

Autobiografia culinaria

pagine che amo

Just another WordPress.com weblog

Poeti d'Abruzzo

Focus Po-etico sul territorio abruzzese

from the morning

le passioni infernali mai conosciute prendono fuoco nella casa vicina.

solovignette.it

Quotidiano di satira illustrata

Anna&H

sono approdata qui

Linguaggio del corpo

Bodylanguage & PNL

And Other Poems

New poems to read every week.

filmcritica rivista

cinema filosofia inconscio lingua polis scrittura

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

AnItalianGirl

Sii chi vuoi, ma se sei te stesso è meglio!

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

lagunaweblog

La narrativa è la più esigente delle fidanzate

Nel vento...

Pensieri e dintorni

L'Inconfessabile

ciò che non si può dire lo scrivo

Cristina Khay Blog

La Vita e' un Fiore*

lamentesepolta

0, 1, 2, ecc. - si.tormento@gmail.com

Parole Inconsistenti

Appunti di scrittura di Luca Romano

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

miglieruolo

La vita è sogno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: