AZIENDALIZZAZIONE E MONDO VIRTUALE (di Giovanna Ioli)


(in risposta all’intervento di Massimo Pamio del 16 gennaio su questo blog)

Concordo pienamente con l’idea di mondo virtuale nel quale siamo stati tutti gettati nostro malgrado. E “gettati” è da intendere in senso proprio, perché i pochi che nel loro isolamento comunicano davvero prodotti originali, non artefatti o miscelati per il marketing, sono considerati alla stregua di  carta straccia. La storia dell’ascesa del paradigma Monti può essere consderata letteraria? Non so, forse è solo una vicenda vichiana di corsi e ricorsi (la marcia su Roma, l’ingresso in parlamento e ciò che ne seguì) che nessuno conosce più e, dunque, non piò neppure riconoscere. D’altronde, il pubblico è  stato intenzionalmente educato al ribasso e non certo alla conoscenza e alla coscienza storica ed etica del fare politica o letteratura o una qualsivoglia forma artistica e, dunque, non è più in grado di valutare l’inganno.  L’arte nel suo complesso, insomma, non può più  esistere se non entra nell’unico mercato che vende prodotti preconfezionati. Perciò oggi tutti scrivono libri, a prescindere dal mestiere, perché sono azionisti di un mondo virtuale, che fa vendere 2 milioni di copie a un oggetto che quasi mai è letteratura.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

cuoreruotante

Le cose belle hanno il passo lento

Condìta Armonia

Autobiografia culinaria

pagine che amo

Just another WordPress.com weblog

Poeti d'Abruzzo

Focus Po-etico sul territorio abruzzese

from the morning

le passioni infernali mai conosciute prendono fuoco nella casa vicina.

solovignette.it

Quotidiano di satira illustrata

Anna&H

sono approdata qui

Linguaggio del corpo

Bodylanguage & PNL

And Other Poems

New poems to read every week.

filmcritica rivista

cinema filosofia inconscio lingua polis scrittura

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

AnItalianGirl

Sii chi vuoi, ma se sei te stesso è meglio!

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

lagunaweblog

La narrativa è la più esigente delle fidanzate

Nel vento...

Pensieri e dintorni

L'Inconfessabile

ciò che non si può dire lo scrivo

Cristina Khay Blog

La Vita e' un Fiore*

lamentesepolta

0, 1, 2, ecc. - si.tormento@gmail.com

Parole Inconsistenti

Appunti di scrittura di Luca Romano

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

miglieruolo

La vita è sogno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: