I GIOVANI? QUALI GIOVANI? IL TOTOGOVERNO E L’ABOLIZIONE DELLE TASSE


Il tormentone di questa campagna elettorale sembra sia indovinare il risultato, fare i conti prima dell’oste, ovvero, grazie alle capacità di orientare e influenzare il voto degli indecisi con falsi sondaggi, ipotizzare lo scenario del nuovo Parlamento Italiano e del Senato: il giuochino di determinare alle spalle del popolo  la composizione del nuovo Governo. Trattare gli italiani come tanti scommettitori del Totocalcio.

Poi, si fa a gara a chi le spara più grosse sulla abolizione delle tasse, come se l’aspirazione più alta dei cittadini fosse quella di non pagare le tasse, come se la mentalità del cittadino  italiano fosse commisurata su quella dell’evasore fiscale.

Se questa è l’idea che hanno i nostri politici degli italiani…

Nessuno parla dei giovani (37% di disoccupati) se non  Susanna Camusso della CGIL  e “Civiltà Cattolica”.

Ecco un articolo di “Civilità Cattolica”:

Il mondo della politica e delle istituzioni è ancora in grado di avere parole capaci di «aprire mondi», di dare prospettive? Non sembrano i suoi proclami spesso solamente “storte sillabe e secche come un ramo” (E. Montale)? La prima preoccupazione di qualunque programma di carattere politico deve essere quella di non svendere il futuro dei giovani. E l’orizzonte si apre non contrapponendo i problemi urgenti e le visioni a lungo termine, ma comprendendo che l’una e l’altra cosa vanno affrontate con metodi innovativi e proposte concrete. Il realismo deve parlare di futuro e la politica deve saper dare speranza. Per questo è necessario fare bilanci seri, agende, proposte programmatiche, roadmaps di ampio respiro e fondate su valori sui quali confrontarsi in vista del futuro. Solamente così le parole della politica saranno capaci di parlare di futuro a una generazione che lo cerca.

 

http://www.laciviltacattolica.it/it/quaderni/articolo/3051/litalia:-un-paese-per-giovani?/

 

543957_10151331191207508_1554368491_n

 

 

 

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

cuoreruotante

Le cose belle hanno il passo lento

Condìta Armonia

Autobiografia culinaria

pagine che amo

Just another WordPress.com weblog

Poeti d'Abruzzo

Focus Po-etico sul territorio abruzzese

from the morning

le passioni infernali mai conosciute prendono fuoco nella casa vicina.

solovignette.it

Quotidiano di satira illustrata

Anna&H

sono approdata qui

Linguaggio del corpo

Bodylanguage & PNL

And Other Poems

New poems to read every week.

filmcritica rivista

cinema filosofia inconscio lingua polis scrittura

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

AnItalianGirl

Sii chi vuoi, ma se sei te stesso è meglio!

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

lagunaweblog

La narrativa è la più esigente delle fidanzate

Nel vento...

Pensieri e dintorni

L'Inconfessabile

ciò che non si può dire lo scrivo

Cristina Khay Blog

La Vita e' un Fiore*

lamentesepolta

0, 1, 2, ecc. - si.tormento@gmail.com

Parole Inconsistenti

Appunti di scrittura di Luca Romano

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

miglieruolo

La vita è sogno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: