COMUNIONE DI ENRICO BARBIERI


Proponiamo una poesia di Enrico Barbieri, delicata, soffusa, d’una triste tenerezza, che dal ricordo trae lo spunto per definire il disincanto del presente, immobile in un ingannevole intorpidimento. Un’immagine poetica che si stampa come ingenua pellicola sul nostro sguardo diretto a conservare in qualche modo il passaggio del mondo, e il nostro.

ENRICO BARBIERI

Comunione

E’ finita la comunione
i vestiti hanno toppe e buchi
di tarme e ragnatele
terminata la trama d’infanzia
beviamo la schiuma
delle onde che ci tenevano
come piccoli dei
le pelli candide, tese
e ora solo l’affondo
di quello che resta opaco
nascosto dai vetri, lontani
dove televisori perenni
addormentano i nostri cari

Enrico Barbieri vive tra Pavia e Londra. Ha frequentato la Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi e ho lavorato per vent’anni in teatro sia in Italia che all’estero tra Roma, Londra, Milano e Bogotà. I suoi modelli sono Heym, Gottfried Benn, Corbiere, Quasimodo e un’infinità di altri autori.

Ha pubblicato la sua prima silloge “Il Tremore della Terra” presso la CFR del compianto poeta ed editore Gianmario Lucini.

Ha lavorato ad una serie di letture dell’autore Mino Milani, presentate dallo stesso scrittore e da Tino Leanti, ex responsabile della Biblioteca Bonetta di Pavia, nonché a letture del poeta Milo De Angelis presso il Teatro Motoperpetuo di Pavia. Ho anche collaborato con la poetessa Barbarah Guglielmana, con Enrico Maria Di Palma, con il poeta e critico Davide Castiglione.

ENRICO BARBIERI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Emergenza Cultura

In difesa dell'articolo 9

cuoreruotante

Le cose belle hanno il passo lento

Condìta Armonia

Autobiografia culinaria

pagine che amo

Just another WordPress.com weblog

Poeti d'Abruzzo

Focus Po-etico sul territorio abruzzese

from the morning

le passioni infernali mai conosciute prendono fuoco nella casa vicina.

solovignette.it

Quotidiano di satira illustrata

Anna&H

sono approdata qui

Linguaggio del corpo

Bodylanguage & PNL

And Other Poems

New poems to read every week.

filmcritica rivista

cinema filosofia inconscio lingua polis scrittura

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

AnItalianGirl

Sii chi vuoi, ma se sei te stesso è meglio!

operaidelleditoriaunitevi

Just another WordPress.com site

lagunaweblog

La narrativa è la più esigente delle fidanzate

Nel vento...

Pensieri e dintorni

L'Inconfessabile

ciò che non si può dire lo scrivo

Cristina Khay Blog

La Vita e' un Fiore*

lamentesepolta

0, 1, 2, ecc. - si.tormento@gmail.com

Parole Inconsistenti

Appunti di scrittura di Luca Romano

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

miglieruolo

La vita è sogno

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: